Personal branding: che immagine vuoi dare di te?

Quando si parla di influencer, aziende e influencer marketing non si può non parlare anche di personal branding.


Oggi la nostra immagine è sempre meno sotto il nostro controllo ed è definita in continuazione dal nostro pubblico, dai clienti, dai partner e collaboratori; insomma da tutti coloro che si confrontano e conversano su di noi, soprattutto online. Per questo diciamo che Internet e in particolare i Social Media oggi possono essere considerati il doping del Personal Branding.

Le aziende affidano i loro prodotti alle personalità del web, che avranno il compito di trasmetterle nel modo migliore possibile ai loro follower. Ovviamente, le aziende tendono a selezionare solo coloro che reputano più capaci di trasmettere la loro brand vision e che, allo stesso tempo, sono riusciti con maggiore efficacia a costruirsi un personal brand e di conseguenza un bacino di utenza specifico.

Un buon modo per iniziare la propria avventura verso il successo sul web è riflettere sul proprio personal branding cioè l’attività con cui prima si consapevolizza e poi si struttura il proprio brand, ovvero la propria marca personale. L’immagine mentale che gli interlocutori evocano quando pensano al brand dev essere rappresentativa dei valori del brand e delle qualità che lo rendono unico. In questo caso il brand è rappresentato dalla persona e il personal brand rappresenta il processo per identificare e comunicare la ragione per cui un’azienda dovrebbe sceglierla.

Fare Personal Branding significa puntare finalmente sul proprio asset principale: se stessi! Vuol dire attrarre più opportunità congruenti rispetto a quello che sai fare meglio. La strategia di Branding costituisce le fondamenta di ogni buona azione di comunicazione e di Marketing. Fare personal branding è essenziale, soprattutto nel mondo dei social network. Tutto ciò che viene postato sui diversi canali social contribuisce a creare un’immagine del brand e deve essere coerente con essa. Solo così un influencer può distinguersi, creare la propria nicchia, avere un’identità solida a cui un’azienda potrà appellarsi.

Oggi su può dire che un Personal Brand non esiste senza la capacità di generare un’influenza. Un Brand non esiste senza la forza di aggregare una community. Si parte dalla propria personalità e unicità, dai propri punti di forza, per costruire una relazione duratura e a due vie con il proprio pubblico, capace di rafforzare e addirittura, molto spesso, migliorare il proprio Brand e attrarre nuove opportunità.

Influencer’Scool sarà in grado di farti avere le competenze necessarie per fare in modo che il tuo personal branding abbia un appeal unico, in grado di farti scegliere non solo dai tuoi follower ma anche di darti l’elemento essenziale nella creazione della sinergia tra azienda e influencer.